Continuos Integration / Continuous Delivery (CI/CD)

people workingDotted grid background

Hai mai sentito parlare della CI/CD? Ecco in breve cos’è e perché ti serve.

CI/CD è l’acronimo di Continuous Integration/Continuous Delivery (o Deployment), ma cosa significa?

Che cos'è la CI/CD?

Con Continuous Integration si fa riferimento all’automazione dei processi di integrazione delle modifiche al codice da parte di più sviluppatori, oltre al testing automatico dell’applicativo e alla sua compilazione (se necessaria).

Per Continuous Delivery (o Deployment) si intende l’automazione dell’ultima fase del ciclo di rilascio di una nuova versione di un applicativo. Le due fasi vengono spesso presentate insieme (CI/CD) poiché il processo di rilascio automatico (CD) richiede anche l’automazione di tutte le fasi precedenti della catena (CI).

Perché è così importante la CI/CD e perché è fondamentale per il tuo business?

La CI/CD ha come obiettivo quello di migliorare il riconoscimento degli errori, aumentare la produttività e permettere un rilascio del software veloce e sicuro. Nella pratica, questo metodo permette di automatizzare processi che tradizionalmente sono manuali, con i seguenti benefici:

  • Ridurre la possibilità di errore umano;
  • Velocizzare e ridurre il lavoro degli sviluppatori;
  • Ridurre i tempi necessari per le operazioni e per la trasmissione del know-how al team di sviluppo, con conseguente riduzione del tempo di onboarding.

Ma soprattutto:

CI/CD è il metodo più pratico, efficace e sicuro per rilasciare software in modo automatico su più macchine, qualsiasi sia il loro numero, anche se variabile nel tempo. Di conseguenza l’integrazione di processi di CI/CD, in un contesto come il Cloud, dove ogni giorno vengono accesi o spenti nuovi server, è indubbiamente indispensabile.

Contattaci